Orazio Gentileschi

orazio_gentileschi_012_davide_contempla_testa_goliaDavide contempla la testa di Golia

orazio_gentileschi_013_san_francesco_sorretto_da_angelo_1603San Francesco sorretto da un angelo (1603)



1
Orazio Gentileschi (Lomi ) importante esponente del Caravaggismoin Italia ed in Europa, nasce a Pisa il 9 luglio del 1563; il padre Giovanni Battista Lomi è un orefice fiorentino.

Trascorre l’infanzia a Firenze e probabilmente compie qui anche la sua prima formazione artistica come allievo del fratellastro Aurelio Lomi, esponente del Manieirismo fiorentino.

Trasferitosi a Roma, ancora adolescente, dopo la morte del padre, viene ospitato dallo zio materno, capitano delle guardie a Castel Sant’Angelo da cui Orazio adotterà il cognome Gentileschi.

Non ci resta alcuna documentazione sul suo tirocinio romano, ma sicuramente prosegue la sua carriera come pittore, ma nel 1588-89, risulta impegnato a Roma con il fratello Aurelio ed altri artisti di notevole livello, nella decorazione della Biblioteca Sistina in Vaticano.

http://www.settemuse.it/pittori_scultori_italiani/orazio_gentileschi.htm#Biografia